Conoscere il prodotto: Il Prosciutto Cotto

News | Le ultime dal Montizzolo

Pubblicato in Prodotti il 21 febbraio 2018

Conoscere il prodotto: Il Prosciutto Cotto

Come si produce il Prosciutto Cotto?

La prima fase di lavorazione del prosciutto cotto è quella del disosso, che può essere fatta a mano o per mezzo di una macchina disossatrice. I prosciutti “in polpa” sono poi sottoposti ad iniezioni di salamoia attraverso una macchina siringatrice multi-aghi che consente di introdurre nelle carni una soluzione di sale, aromi ed altri condimenti. Si passa poi alla “zangolatura”, una sorta di massaggio che permette di ottenere una maggiore uniformità del prodotto, allo stampaggio in apposite forme e alla cottura in forno alla temperatura di 75°, per un periodo variabile a seconda delle dimensioni del prosciutto.

Il prosciutto in commercio si distingue in categorie con caratteristiche ben precise:

Prosciutto Cotto: ottenuto dalla coscia del suino. L’umidità deve essere inferiore o uguale al 82%

Prosciutto Cotto Scelto: devono essere identificati almeno 3 dei 4 muscoli principali della coscia intera del suino. Tasso di umidità inferiore o uguale al 79,5%

Prosciutto Cotto Alta Qualità: devono essere identificabili almeno 3 dei 4 muscoli principali della coscia intera del suino. Tasso di umidità inferiore o uguale al 76,5%

In Bottega potrai trovare sia il nostro classico Prosciutto Cotto Scelto, sia la grande novità: Il nuovo Prosciutto Cotto Alta Qualità del Podere!!

Podere Montizzolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi